Lavoro, retribuzioni e consumo

La rilevazione campionaria sulle forze lavoro rappresenta la banca dati più importante riguardante il mercato del lavoro. Questi dati, raccolti tramite intervista alla popolazione, costituiscono la base per la valutazione ufficiale degli indicatori del mercato del lavoro più importanti, in particolare riguardo all’occupazione e alle persone in cerca di lavoro.

Le dichiarazioni individuali che annualmente devono essere trasmesse all’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) dai datori di lavoro, per ogni lavoratore assunto, costituiscono la base dell’analisi delle retribuzioni annuali medie. Salari e stipendi esaminati nell’analisi si riferiscono ai datori di lavoro del settore privato in provincia di Bolzano, con l’esclusione dei dipendenti nel settore agricolo.

Il reddito delle famiglie è l’unità di misura più importante per il calcolo della soglia e degli indicatori di povertà: ad un basso reddito corrisponde un rischio di povertà relativa della famiglia o del singolo. Quanto e come le famiglie altoatesine spendono il loro denaro, viene invece rilevato con l’indagine sulle spese delle famiglie.

I dati sulle pensioni vengono desunti dalla rilevazione annuale sulle pensioni, che l’Istat conduce in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS-NISF). Qui vengono rilevate informazioni sui pagamenti delle pensioni, erogate dagli enti previdenziali pubblici e privati.

News

Continua

Indicatori

Indicatori
DescrizioneDataValore
    (a) Retribuzione annuale lorda in senso previdenziale
    (b) Importo lordo annuo
    Tasso di occupazione (15-64 anni) (%) 2021 70,7
    Tasso di occupazione (20-64 anni) (%) 2021 75,8
    Tasso di disoccupazione (%) 2021 3,8
    Tasso di disoccupazione giovanile (15-29 anni) (%) 2021 9,1
    NEET rate (15-29 anni) (%) 2021 13,3
    Tasso di inattività (15-64 anni) (%) 2021 26,4
    Retribuzione mediana (a) nel settore privato (euro) 2020 27.533
    Retribuzione mediana (a) nel settore pubblico (euro) 2020 34.664
    Reddito pensionistico mediano (b) (euro) 2019 16.960