Demografia

La demografia rileva e studia diversi aspetti della popolazione presente e della popolazione residente di una regione. I dati sono tratti dalla statistica ufficiale della popolazione e dai registri anagrafici e stato civile dei comuni e riguardano:

  • la struttura demografica
  • l’andamento demografico

I dati descrivono sia le principali caratteristiche demografiche strutturali, cioè età, sesso, stato civile, nazionalità e tipologia familiare sia l’andamento demografico in seguito a nascite, decessi e migrazione.

È da sottolineare che - trattandosi di due fonti di dati diversi - l’ammontare della popolazione desunto dai registri anagrafici può discostarsi da quello calcolato in base alla statistica ufficiale della popolazione.

Vengono rilevati anche i dati concernenti i matrimoni, le separazioni ed i divorzi.

Partendo da questi dati vengono calcolati degli indicatori per effettuare una sintesi delle informazioni, per esempio il saldo naturale, saldo migratorio, speranza di vita, tasso di natalità, tasso di nuzialità, tasso di divorzialità, indice di vecchiaia, quota degli stranieri, ampiezza media familiare ecc.

News

Continua

Indicatori

Indicatori
DescrizioneDataValore
Popolazione residente al 31.12. (a)
2020 534.912
Nati vivi (a)
2020 5.191
Morti (a)
2020 5.447
Saldo migratorio (a)
2020 1.062
Età media (a)
2020 43,2
Indice di vecchiaia (a)
2020 127,6
Tasso di fecondità totale (b)
2020 1,67
Ampiezza media familiare (b)
2020 2,3
Stranieri (%) (a) 2020 10,6
Matrimoni religiosi (%) 2020 18,6
Tasso di nuzialità (per 1.000 abitanti) 2020 3,2
Tasso di divorzialità (per 10.000 abitanti) 2020 11,3

(a) Fonte: ISTAT

(b) Fonte: ASTAT, elaborazione dei registri anagrafici comunali