Fondamenti normativi

La Giunta provinciale, nella seduta del 13 marzo 2006 ha deliberato di affidare all’Astat l’istituzione dell’Osservatorio Prezzi e Tariffe della provincia di Bolzano. L’indagine per l’Osservatorio prezzi è compresa nel Programma statistico provinciale 2006-2008, approvato con deliberazione della Giunta provinciale n. 48 del 16 gennaio 2006 e pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione n. 11 del 14 marzo 2006. Sussiste pertanto, per gli esercizi commerciali campionati per l’indagine, un obbligo di risposta.

 

L’attivazione dei servizi

In data 30 maggio 2006 è stato attivato il sito web dedicato alle tariffe pubbliche che consente di consultare, per singolo comune e sulla base di due tipologie familiari standard, quale sia l’ammontare delle tariffe vigenti. Al singolo utente viene inoltre offerta la possibilità di effettuare confronti territoriali e temporali per consentirgli di posizionare la propria situazione rispetto a quelle di altri utenti provinciali. Il progetto dedicato ai prezzi ha visto l’attivazione del sito web in data 20 dicembre 2006 puntando, in una prima fase, all'informazione del cittadino-consumatore sulla base di un minipaniere incentrato sui prodotti alimentari, igiene personale, pulizia della casa e ristorazione per i quattro centri di riferimento provinciale (Bolzano, Bressanone, Brunico, Merano).

 

Informazioni prezzi

Scopo del progetto

L’Osservatorio prezzi costituisce uno strumento per mettere a disposizione degli operatori economici e dei consumatori una base informativa comune che consente di effettuare valutazioni sia sui livelli di prezzo, sia sulle relative dinamiche e disparità territoriali.

Nella prima fase l’Osservatorio prevede il perseguimento delle seguenti attività:
- Diffusione dei livelli di prezzo per singolo centro;
- Rendere possibile il confronto dei livelli di prezzo tra

- Confronto con i livelli di prezzo di altri centri limitrofi (Innsbruck e Trento)

 

Caratteristiche dell’indagine

CAMPO DI RILEVAZIONE
La classificazione dei Comuni prevede la suddivisione del territorio provinciale in 4 comprensori, in ciascuno dei quali è presente un comune "maggiore": Bolzano, Merano, Bressanone e Brunico. Ad ognuna di queste città sono associati 3 ulteriori comuni, distinti in: centri principalmente turistici (Nova Levante, Tirolo, Rio di Pusteria e Badia), centri non principalmente turistici (Egna, Silandro, Vipiteno e Campo Tures) e centri marginali (Sarentino, San Leonardo in Passiria, Luson e Falzes). Inoltre, al fine di permettere un confronto oltre i confini della provincia, entrano nel campo di osservazione anche i comuni di Trento ed Innsbruck.

FREQUENZA
Trimestrale, rispettivamente nei mesi di marzo, giugno, settembre e dicembre.

PREZZI RILEVATI
Vengono rilevate tutte le quotazioni di prezzo previste dal paniere provinciale. I prodotti in offerta vengono messi in evidenza con una nota apposita.

DIFFUSIONE DEI DATI
- prezzo minimo
- prezzo massimo
- prezzo medio più venduto
- prezzo medio del prodotto di una marca predefinita

Per alcuni prodotti può rendersi necessaria una normalizzazione per adeguare il quantitativo di prodotto o la confezione a quella standard.

 

Scelta degli esercizi commerciali

Per i prodotti alimentari, i criteri di selezione degli esercizi sono i seguenti:
- ogni prodotto viene rilevato in 8 esercizi commerciali (4 supermercati di piccole e grandi dimensioni, 2 discount, 2 negozi tradizionali).
- gli esercizi sono il più possibile distribuiti tra centro storico e periferia.
- per gli altri prodotti, invece, vengono individuati per lo più 5 esercizi commerciali, con alcune eccezioni (3-4 esercizi).
- nel caso non risulti attivo all’interno del comune il numero di esercizi richiesti, vengono rilevati tutti quelli presenti sul territorio.
- gli esercizi devono trovarsi all’interno del comune indicato, oppure a ridosso del confine comunale.

 

Informazioni tariffe

Questo sito contiene le tariffe fissate dagli enti pubblici. L'obiettivo dell'Osservatorio è di offrire in un'unica pagina Web tutte le informazioni per la consultazione delle tariffe valide a livello comunale. Le tariffe possono essere consultate per tema, per comune e per tipo di famiglia.

 Sitemap