Prezzi e tariffe

La statistica dei prezzi misura l’andamento e il livello dei prezzi di merci e servizi sui mercati di una economia nazionale. Queste misurazioni si basano per la maggior su parte indici con i quali possono essere calcolate serie storiche, che sono comparabili per periodi di tempo più lunghi.

L’inflazione descrive il processo continuo della svalutazione del denaro, che porta all’aumento del livello dei prezzi. Questa variazione viene registrata mensilmente tramite l’indice dei prezzi al consumo FOI (prezzi al consumo senza tabacchi per famiglie di operai e impiegati) e l’indice NIC (prezzi al consumo per l’intera collettività senza tabacchi).

Accanto ai prezzi vengono rilevate anche le tariffe pubbliche per mobilità, energia e gas, educazione, sociale e diverse tariffe comunali (p.es. scuola materna e microstrutture, abitare, imposte locali).

Nella rivalutazione, un importo di partenza, relativo ad un periodo precedente, viene adeguato con un coefficiente al momento attuale. Inoltre, a partire da un importo iniziale, oltre alla rivalutazione monetaria, possono essere calcolati gli interessi legali (p.es. per l’adeguamento dell’affitto o dell’assegno di mantenimento).

Un ulteriore importante indice è il costo di costruzione di un fabbricato residenziale che viene utilizzato soprattutto negli incentivi all’edilizia (per la concessione di contributi) e nell’urbanistica (per il calcolo delle spese di urbanizzazione).

News

Continua

Indicatori

Indicatori
DescrizioneDataValore
    (a) Prezzi al consumo senza tabacchi per famiglie di operai ed impiegati
      Prezzi al consumo FOI (a) - BZ (variazione %) 08/2017 +2,2
      Prezzi al consumo FOI (a) - ITA (variazione %) 08/2017 +1,2
      Interessi legali (nazionali) (%) 01.01.2017 0,1
      Interessi legali UE per l'Italia (%) 01.04.2017 -0,08
      Costo di costruzione - edilizia abitativa agevolata (euro/m²) 1. Sem. 2017 1.435
      Costo di costruzione - edilizia abitativa agevolata (variaz. %)
      2016/2015 +0,5

       Sitemap